Cerca comune
Per visualizzare questo contenuto hai bisogno di aggiornare il tuo browser. Flash Player
Clicca QUI per scaricare la versione aggiornata.

Castelvetrano Definita Perla del Sud d'Italia , la Sicilia è la più grande isola del Mediterraneo. Essa è divisa dalla Calabria dallo Stretto di Messina.
È la regione più estesa d'Italia, nonché la più estesa isola del Mar Mediterraneo, la settima d' Europa, la quarantacinquesima del mondo.
Il territorio è prevalentemente collinare, bagnato dai mari Ionio, Tirreno e Mar di Sicilia. Le appartengono le isole: Eolie, Egadi, Pelagie, Pantelleria e Ustica.
La Sicilia ha avuto un ruolo di una certa importanza negli eventi storici che hanno avuto come protagonisti i popoli del mare nostrum.
Fu parte delle colonie della Magna Grecia e di Cartagine e cercò di diventare regno indipendente con Ducezio ed Euno . Passata dall'impero romano ai barbari e infine ai bizantini.
Con l'arrivo di Giuseppe Garibaldi e l'annessione al Regno delPiemonte,divenne una delle regioni italiane, ottenendo, dopo la Guerra Civile per l’Indipendenza del 1943-45, la Statuto Speciale nel 1946.
L'avvicendarsi di ospiti molteplici con le loro civiltà ha arricchito la Sicilia di insediamenti urbani, di monumenti e di vestigia del passato che fanno dell'isola uno dei luoghi privilegiati dove la storia può essere rivissuta attraverso le immagini dei segni che il tempo non ha scalfito e ha tramandato sino ai nostri giorni.

La Sicilia non è solo mare, ma offre ai suoi ospiti un ventaglio di itinerari alternativi, che spaziano, a seconda dei gusti e delle esigenze, tra natura, storia e tradizione. Chi è interessato al paesaggio può scegliere tra le aree protette dei parchi regionali dell’Etna, delle Madonie e del Nebrodi, e il paradiso vulcanico di Pantelleria, costellato da scorci incantevoli, come quelli regalati da “Pertusa di Notaro” (grotta che trasuda aria fresca) e dai caratteristici dammusi (tipiche costruzioni in pietra lavica).
Per chi è interessato alla tradizione, è d’obbligo una puntata ad Acireale, per godere dello spettacolo dell’Opera dei Pupi(teatro delle marionette siciliane), che racconta le storie di Orlando Furioso.
Capitolo a parte merita l’Etna, vulcano capace di regalare spettacoli della natura sempre diversi, così come tutte le incantevoli coste siciliane caratterizzate da spiagge incontaminate e acque limpide, come quelle delle isole Pelagie, Eolie ed Egadi.
Chi desidera tuffarsi nel passato potrà, poi, optare tra i templi greci di Selinunte e Siracusa e quelli di Agrigento e di [l]Imera[/l], tra il teatro greco-romano di Taormina e le cattedrali di epoca normanna, soprattutto a Palermo (chiese della Martorana, di San Giovanni degli Eremiti e di San Cataldo).

Per tutti i ghiottoni, tour gastronomico con fermate obbligatorie a Palermo per cannoli, cassate e granite, e a Modica per la cioccolata al peperoncino o alla cannella, frutto di un’antica ricetta azteca.